rotate-mobile
CRONACA / Fondi

La finanza scopre e sequestra una discarica abusiva di rifiuti pericolosi

Nella stessa area accertato anche un rimessaggio di natanti abusivo e un ormeggio galleggiante senza concessione demaniale

Due discariche abusive sono state scoperte e sequestrate, a Fondi e a Fiumicino, dal reparto operativo aeronavale della guardia di finanza di Civitavecchia nel corso di due distinte operazioni di servizio. 

Grazie ad attività di osservazione aerea, condotta con il supporto della sezione di Pratica di mare, le Fiamme Gialle hanno in particolare individuato, nel comune di Fondi un’area di circa 4500 metri quadrati destinata al rimessaggio di natanti da diporto totalmente priva di qualsiasi titolo autorizzativo, con annesso pontile galleggiante adibito ad ormeggio anch’esso privo della concessione demaniale. Nella stessa area era presente anche una discarica abusiva di rifiuti speciali pericolosi tra cui pneumatici, fusti di olio e acidi esausti, scafi e carcasse di autoveicoli. Tutti i rifiuti erano in totale stato di abbandono con elevata pericolosità di
inquinamento delle falde acquifere.

Un secondo intervento delle Fiamme Gialle ha invece riguardato il comune di Fiumicino, dove i militari della sezione operativa navale di Roma hanno eseguito un’ispezione all’interno di un’area privata adibita a deposito abusivo di un notevole quantitativo di veicoli fuori uso costituenti rifiuti speciali pericolosi. 

Le attività operative della componente aeronavale di Civitavecchia sul litorale del Lazio e nei comuni costieri di competenza regionale garantiscono la costante e qualificata presenza della guardia di finanza a presidio della legalità e dell’ambiente. In entrambi i casi le indagini sono ancora in corso e gli elementi raccolti al vaglio dell'autorità giudiziaria.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La finanza scopre e sequestra una discarica abusiva di rifiuti pericolosi

LatinaToday è in caricamento