rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca Formia

Paura a Formia: colata di fango dalla collina e allagamenti in città

L'ondata di maltempo si è spostata sempre più a sud. Momenti di terrore fra i residenti della zona di Santa Maria, per un fiume di fango venuto giù dalla collina

Si sposta sempre più a sud del territorio pontino la violenta ondata di maltempo che ha già provocato nella giornata di oggi una tromba d'aria tra Sabaudia, Terracina e San Felice Circeo. Una bomba d'acqua si è abbattuta anche su Formia, dove in più punti è esondato il torrente Rio Fresco.

Acqua, fango e detriti hanno letteralmente invaso le strade di alcune zone della città, anche in pieno centro, creando non pochi danni alla viabilità. Momenti di terrore in particolare fra i residenti della zona di Santa Maria La Noce, dove dalla collina sovrastante è scesa una colata di fango che ha lambito le abitazioni. Nei video girati da alcuni cittadini si vede un fiume di fango e alcuni cittadini che gridano "aiutateci". Altre immagini immortalano strade completamente invase dal fango e alcune auto parcheggiate tra la melma. I viigili del fuoco non segnalano però feriti o dispersi.

Meteo Lazio segnala disagi idrogeologici importanti a seguito delle intense precipitazioni a carattere di nubifragio, concentrate soprattutto sulla parte interna in zona Scacciagalline e Santa Maria, rimaste completamente allagate per i temporali persistenti. Le centraline hanno segnato, dalle 15,30, ben 90 minuti di pioggia incessante. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura a Formia: colata di fango dalla collina e allagamenti in città

LatinaToday è in caricamento