Maxi frode con auto di lusso, l'operazione tocca Latina: un arresto a Terracina

L'inchiesta condotta dalla Guardia di Finanza di Isernia ha coinvolto diverse città italiane. Sequestrati beni per oltre 7 milioni di euro, 23 i destinatari di misure cautelari

Una maxi frode con la vendita di auto di lusso è stata scoperta dalla Guardia di Finanza di Isernia ai danni dell'Unione europea e dell'Italia. L'operazione "Galaxy" ha sgominato un gruppo criminale con base stabile in Italia e diverse ramificazioni internazionali. L'operazione ha toccato le province di Isernia, Milano, Salerno, Caserta, Frosinone, Macerata e anche Latina. Uno degli arresti è stato infatti eseguito a Terracina.

Su disposizione della Procura di Isernia la Guardia di Finanza ha eseguito 23 ordinanze di applicazione di misure cautelari personali, tra le quali 13 arresti in carcere e 10 ai domiciliari. Eseguito anche un sequestro preventivo per un importo complessivo pari a 7.499.220 euro per beni mobili e immobili, quote societarie, auto e denaro, a carico dei 23 indagati e 21 compagini societarie con sede in tutta Italia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'operazione, frutto di un anno di indagini e accertamenti particolarmente complessi e articolati condotti dal Gruppo Guardia di Finanza nel settore del commercio di auto di lusso di origine comunitaria, è stata scoperta una frode ai danni dell'Unione europea e dell'Italia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento