Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Formia / via Farano

Furti in villa a Formia, i ladri fuggono abbandonando le armi

I carabinieri recuperano l'auto utilizzata da un gruppo di malviventi che si aggiravano in località Penitro: conteneva fucili da caccia, munizioni, una mazza e un piede di porco

Sono state le segnalazioni di alcuni abitanti della zona di Penitro, a Formia, a mettere in fuga un gruppo di malviventi che si stava aggirando tra gli appartamenti per mettere a segno alcuni furti. I ladri si sono allora dileguati e hanno dovuto anche abbandonare la loro auto e le armi in essa contenute.

La Fiat Stilo utilizzata dalla banda, poi risultata rubata lo scorso 31 gennaio nel piccolo comune di Sant’Elia Fiumerapido (Frosinone), è stata individuata ieri pomeriggio dai carabinieri della Compagnia di Formia, diretta dal maggiore Pasquale Saccone. I militari si sono precipitati nella zona da cui erano partite le segnalazioni giunte al 112 e hanno recuperato auto e armi.

Nell’automobile abbandonata i carabinieri hanno rinvenuto fucili da caccia (risultate rubate il 5 febbraio in un altro comune del frusinate, Pico), munizioni per armi da guerra calibro 7,65, una mazza e un piede di porco.

Sul materiale ritrovato i militari stanno compiendo ulteriori accertamenti, al fine di poter mettersi sulle tracce della banda di malviventi che era entrata in azione nella zona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in villa a Formia, i ladri fuggono abbandonando le armi

LatinaToday è in caricamento