Rapine e furti ai tabaccai, videosorveglianza e pagamento elettronico per la sicurezza

Sottoscritto questa mattina, dal prefetto Faloni e dal presidente provinciale della Federazione Italiana Tabaccai, un protocollo d'intesa per la prevenzione della criminalità nelle rivendite di generi di monopolio

La prefettura di Latina

Una serie di interventi, tra cui anche l’uso di sistemi di videosorveglianza, per la sicurezza dei tabaccai.

E’ stato sottoscritto questa mattina in Prefettura, dal prefetto di Latina Pierluigi Faloni e dal presidente provinciale della Federazione Italiana Tabaccai Michele Fiaschi, un protocollo d’intesa per la prevenzione della criminalità nelle rivendite di generi di monopolio. 

Un protocollo che si inserisce nell’ambito di una serie di iniziative che sono state avviate anche a livello nazionale dal Ministero dell’Interno legate al piano “Arrestiamo… furti e rapina”. 

L’intesa siglata oggi, spiegano da piazza della Libertà, punta proprio ad una maggiore sicurezza degli operatori commerciale anche attraverso l’uso di sistemi di videosorveglianza e la diffusione dell’utilizzo del pagamento elettronico. 

L’obiettivo, spiega ancora la Prefettura, “è quello di rafforzare ulteriormente la collaborazione interistituzionale, nell’ambito delle rispettive competenze, tra la Prefettura, le forze dell’ordine e la Federazione Italiana Tabaccai, per migliorare l’attività di prevenzione e repressione dei fenomeni criminali in danno dei rivenditori di generi di monopolio e dei loro clienti”. 

Durante l’incontro il prefetto Faloni ha così sottolineato che “l’iniziativa si inserisce in una quarto di sicurezza integrata finalizzata ad assicurare un più esteso e penetrante controllo del territorio, in funzione preventiva di qualsiasi attività criminosa e per rafforzare la sicurezza degli operatori di settore”, mentre il presidente Fiaschi ha confermato la massima disponibilità dei tabaccai a collaborare con la Prefettura e le forze dell’ordine per la diffusione di sistemi di videosorveglianza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento