Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Goretti / Via Legnano

Scoperto a rubare fugge, perde i documenti e torna a prenderli: arrestato

Attimi di terrore per due 20enni che si sono trovate davanti il giovane entrato in casa loro. Scoperto è scappato perdendo i documenti che è tornato a prendere più tardi quando è stato bloccato dalla polizia

Attimi di paura ieri mattina in via Legnano per due giovani ragazze poco più che ventenni che si sono viste piombare in casa un ladro pronto a svaligiare la loro abitazione.

Ma il rocambolesco furto, con tanto di fuga e di ritorno da parte del bandito per recuperare i documenti persi, si è concluso fortunatamente con il suo arresto da parte della polizia e senza conseguenze gravi per le due giovani.

Era la tarda mattinata di ieri quando un 27enne di nazionalità tunisina ha fatto irruzione nell’abitazione a due passi dal centro cominciando a rovistare nei cassetti dei mobili mentre le due ragazze erano in casa ignare di tutto.

Uno strano rumore ha poi attirato la loro attenzione ed è stato così che una delle due si è trovata davanti il ladro che immediatamente è fuggito, ferendosi prima alla testa sbattendo contro lo stipite di una porta e poi perdendo i documenti.

Nel frattempo le ragazze hanno allertato la polizia fornendo una descrizione del malvivente che, mai avrebbero pensato, poco dopo sarebbe tornato con fare minaccioso nella casa di via Legnano proprio per recuperare i documenti.

Provvidenziale l’intervento della polizia che bloccato il 27enne lo ha subito arrestato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto a rubare fugge, perde i documenti e torna a prenderli: arrestato

LatinaToday è in caricamento