rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
L'arresto

Furto al distributore: all’arrivo della polizia cerca di scappare, preso dopo un inseguimento

Dopo aver scardinato lo sportello di protezione della cassa per il self – service puntava al denaro contante, ma i suoi piano sono saltati. Arrestato e portato in carcere

Sorpreso mentre cercava di mettere a segno un furto presso un distributore automatico di benzina è stato subito arrestato dalla polizia: è accaduto nella serata di ieri, venerdì 17 dicembre a Latina, dove sono intervenuti gli uomini della Squadra Volante in seguito ad una segnalazione.

Con la chiamata alla Centrale Operativa Telecomunicazioni è stata infatti allertata la polizia per la presenza di un individuo sospetto nei pressi della colonnina self - service.

Gli agenti intervenuti rapidamente sul posto hanno notato l’uomo che alla vista della pattuglia ha tentato di guadagnare la fuga, scavalcando la recinzione di protezione dell’area del distributore e che, dopo un breve inseguimento a piedi, è stato raggiunto e bloccato.

È stato così accertato che l’uomo, gravato da pregiudizi penali, aveva scardinato lo sportello di protezione della cassa per il self – service con l’intento, spiegano dalla Questura, “di arraffare le banconote”. Nel corso dei controlli è stato anche trovato in possesso di alcuni arnesi atti allo scasso e di una striscia in plexiglass - munita ad una estremità di nastro biadesivo – in maniera tale da farvi rimanere appiccicate le banconote.

L’arrestato al termine delle formalità di rito è stato tradotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto al distributore: all’arrivo della polizia cerca di scappare, preso dopo un inseguimento

LatinaToday è in caricamento