Viaggiatori derubati sui treni notturni: tre uomini arrestati dopo un furto

I tre ragazzi avevano appena rubato lo zaino ad un passeggero sul convoglio nella tratta tra Roma e il capoluogo pontino quando sono stati bloccati dagli agenti della Polfer e portati in Questura a Latina

Tre uomini sono stati arrestati per il furto commesso su un treno ai danni di un viaggiatore. 

L’operazione alle prime ore di oggi nel corso di mirati servizi di prevenzione e repressione dei reati a bordo dei treni notturni predisposti dal Compartimento Polfer per il Lazio a seguito di una recrudescenza del fenomeno. Proprio nella stazione di Latina, il personale della squadra di Polizia Giudiziaria ha arrestato i tre uomini, tutti napoletani di età compresa tra i 26 ed i 50 anni, per “furto pluriaggravato in danno di un passeggero dell’ Intercity notte 35899 in transito nella stazione di Roma Ostiense ed in proseguimento per Napoli”.

Appreso della presenza di un gruppo di giovani, già conosciuti per i loro trascorsi giudiziari, che sui treni notturni mettevano a segno furti in danno di passeggeri approfittando delle prime ore della mattina, gli agenti hanno predisposto mirati servizi di scorta che hanno portato all’operazione di oggi. Dopo essersi appostati nella stazione di Roma Ostiense e aver notato tre ragazzi che aspettavano l’arrivo del treno in banchina, i poliziotti, confondendosi tra i passeggeri, sono saliti a bordo del convoglio con destinazione Napoli Centrale. 

Durante il tragitto fino a Latina, come spiegano dalla Polfer, i tre malviventi hanno iniziato “a perlustrare il convoglio illuminando con una piccola torcia a led i passeggeri nei compartimenti per individuare una potenziale vittima”. Dopo aver adocchiato lo zaino di un passeggero che stava dormendo si sono divisi i compiti e mentre due di si posizionavano alle estremità della carrozza,  il terzo si è impossessato della borsa, contenente testi universitari ed effetti personali. 

Dopo aver seguito tutti i movimenti dei giovani, senza farsi notare, gli agenti sono intervenuti bloccandoli. Lo zaino è stato poi riconsegnato al viaggiatore, fino a quel momento ignaro di quanto accaduto.

Con l’ausilio del personale della Questura di Latina i tre ragazzi sono stati portati preso gli uffici di corso della Repubblica per le formalità di rito e trattenuti presso le camere di sicurezza a disposizione della competente Autorità Giudiziaria per la celebrazione del rito direttissimo previsto per domani. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento