Sorpresi a rubare vestiti per i poveri, due arresti. Recuperati 5 quintali di indumenti

L'ingente furto sventato dai carabinieri che a Gaeta hanno fatto scattare le manette ai polsi di due campani. I vestiti restituiti alla società che gestisce il servizio di raccolta: rinvenuti e sequestrati diversi arnesi da scasso usati per forzare i cassoni

Sono state sorprese mentre rubavano vestiti da destinare ai poveri: due persone della provincia di Napoli sono state arrestate dai carabinieri a Gaeta

E’ accaduto nel pomeriggio di ieri; i due sono accusati del reato di furto aggravato e sono stati sorpresi dai militari mentre stavano asportando indumenti usati da alcuni cassoni di raccolta. 

Cassoni che avevano aperto mediante l’utilizzo di chiavi artatamente riprodotte nonché con l’ausilio di altri strumenti atti allo scasso. 

Al termine dell’immediata perquisizione veicolare eseguita dai carabinieri a bordo dell’autocarro usato dai due sono stati rinvenuti altri grimaldelli ed attrezzi atti allo scasso nonché circa 5 quintali di indumenti contenuti in 185 sacchi. 

L’ingente refurtiva è stata restituita alla società che gestisce il servizio di raccolta mentre gli arnesi sottoposti a sequestro. I due arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza della locale Tenenza in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Coronavirus, contagi in risalita: 180 casi e ancora quattro decessi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento