Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Gaeta / Viale Australia

Gatti avvelenati in viale Australia a Gaeta, sconcerto del Comune

L'amministrazione, che ha definito quanto accaduto lunedì 8 ottobre "una strage cruenta, incomprensibile, ingiustificabile e inaccettabile", aprirà uno "sportello a tutela degli animali"

Non poteva lasciare indifferenti lo spiacevole episodio che lunedì scorso si è verificato a Gaeta quando una ventina di gatti appartenenti ad una colonia sono stati trovati morti in via Australia. La pista più battuta circa la causa della loro morte rimane quella dell’avvelenamento.

Allo sconcerto di tutta la cittadinanza sconvolta dalla notizia si è unita anche l’amministrazione comunale della città del Golfo che ha definito quanto accaduto come “una strage cruenta, incomprensibile, ingiustificabile e inaccettabile sulla quale è assolutamente necessario fare chiarezza e adottare ogni provvedimento per evitare che accada di nuovo”.

“La strage dei gatti ci ha lasciato davvero interdetti per la sua ferocia e crudeltà – afferma l’assessore all’Ambiente Alessandro Vona – è nostra intenzione procedere ad accurati controlli su tutto il territorio con la collaborazione della polizia ambientale per impedire il ripetersi di un così efferato crimine, nella certezza che le forze dell’ordine presto riescano a scoprirne gli autori”.

“L’attenzione deve essere sempre forte rispetto a tali episodi di violenza inaudita - aggiunge il sindaco Mitrano – e ci impegniamo a mantenere alta la guardia”

A tale scopo gli amministratori comunicano che stanno lavorando per aprire all’interno del Comune uno “sportello a tutela degli animali”. “Sarà sicuramente uno strumento utile che contribuirà in modo determinante a tenere gli occhi bene aperti sulla difesa e la cura dei nostri piccoli amici”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gatti avvelenati in viale Australia a Gaeta, sconcerto del Comune

LatinaToday è in caricamento