menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ex giiudice Antonio Lollo

L'ex giiudice Antonio Lollo

Condanna definitiva: detenzione domiciliare per l’ex giudice Antonio Lollo

Arrestato nel marzo del 2015 al termine di una complessa indagine della Squadra Mobile deve scontare la pena residua di due anni e dieci mesi

Detenzione domiciliare per l’ex giudice Antonio Lollo che deve scontare una condanna definitiva. Nella giornata di oggi, giovedì 6 agosto, la polizia gli ha notificato l’ordine di esecuzione di pena definitiva in regime di detenzione domiciliare emesso dalla Procura di Perugia.

L’ex giudice presso la sezione fallimentare del Tribunale di Latina, ricordiamo, era stato arrestato nel marzo del 2015 dalla Squadra Mobile di Latina al termine di una complessa indagine che fece emergere la sua responsabilità “quale autore di delitti contro la pubblica amministrazione, in concorso con professionisti – in primis avvocati e commercialisti – che ricoprivano incarichi in numerose procedure concorsuali, finite nel mirino degli inquirenti”.

Antonio Lollo dovrà scontare la pena residua pari a due anni e dieci mesi.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento