Guasto alla linea elettrica, treni fermi tra Priverno e Latina. La rabbia dei pendolari

I disagi a partire dalle 15 di oggi, domenica 5 giugno, lungo la linea Roma - Napoli, via Formia; traffico sospeso e treni fermi. Infuriati i pendolari, molti dei quali romani che si stavano recando nella capitale per votare alle comunali

Disagi, e rabbia, nel pomeriggio di oggi per alcuni pendolari fermi presso le stazioni ferroviarie di Priverno e Latina Scalo. 

I problemi sono iniziati intorno alle 15 quando il traffico ferroviario della linea Roma – Napoli, via Formia è stato sospeso proprio fra Priverno-Fossanova e Latina a causa di un guasto alla linea elettrica. 

Convogli fermi e i passeggeri che sono stati fatti fatti scendere, mentre da Trenitalia hanno fatto sapere che era “in corso la riprogrammazione dell’offerta commerciale”. 

“I treni sono attestati nelle stazioni di Priverno-Fossanova e Latina e sostituiti con autobus” si legge ancora nella nota di Trenitalia. 

E' esplosa così la rabbia dei pendolari per i disagi; molti di loro sono romani che si stavano spostando verso la Capitale per votare alle elezioni comunali. Alla stazione di Latina sono intervenuti polizia, carabinieri e protezione civile che ha dsitribuito acqua ai passeggeri fatti scendere dai treni. 

AGGIORNAMENTO - Alle 19, come fanno sapere ancora da Trenitalia, è stata "attivata circolazione a senso unico alternato, su un solo binario".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Latina usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento