Cronaca

“Il linguaggio del colore”, concorso di Bic: partecipano 8 scuole pontine

Gli 8 istituti pontini tra le 1200 scuole d’Italia che partecipano al progetto incentrato sull’importanza dei colori e pensato per accompagnare gli studenti in un percorso di formazione e fantasia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

BIC®, azienda leader mondiale nei prodotti di scrittura, entra anche quest’anno in circa 1.200 scuole d’Italia per dare vita a uno stimolante progetto incentrato sull’importanza dei colori e pensato per accompagnare gli studenti in un percorso di formazione e fantasia.

Attraverso il programma “Il linguaggio del colore”, BIC® si rivolge alle classi degli istituti primari e secondari, coinvolgendole nella scrittura di un elaborato che potrà prendere la forma di un giornalino. Il Lazio partecipa all’iniziativa e numerose sono le scuole della provincia di Frosinone ad aderire alla proposta (per l’elenco delle scuole, vedere la scheda in allegato).

Gli insegnanti spiegheranno agli studenti il significato di ogni colore nella storia, nel costume e nella comunicazione e come la semiotica dei colori sia cambiata col tempo nella nostra e nelle altre culture.

Sarà la classe ad attribuire ai diversi toni un significato particolare e a elaborare un prodotto editoriale che conterrà otto pagine, ognuna redatta con una tonalità delle celebri penne “4 colours”: blu, verde, rosso e nero della versione classica e verde chiaro, turchese, viola e rosa della linea “fashion”. I ragazzi avranno anche occasione di conoscere episodi singolari: il rosa, ad esempio, non è sempre stato un colore “femminile”, ma fino alla prima guerra mondiale era considerato più affine all’universo maschile, mentre il colore delle donne era un più “raffinato” blu.

A sostenere le attività degli studenti sarà la mitica penna “4 colours” BIC®, diventata col tempo una vera e propria icona della scrittura, grazie alla quale, all’interno delle comunità scolastiche, si è consolidata l’idea che i colori non appartengano solo al disegno ma anche alla redazione di testi.
Gli elaborati dovranno essere inviati a BIC® entro il 30 aprile ed entro maggio saranno selezionati da una commissione i 12 migliori progetti. Le classi vincitrici riceveranno in premio del materiale di supporto didattico che accompagnerà i giovani scolari nel loro percorso formativo.

BIC - BIC è un brand leader mondiale nei prodotti di scrittura, accendini, rasoi e prodotti promozionali. Da più di 60 anni BIC rispetta la tradizione di offrire ai consumatori prodotti di alta qualità, accessibili a tutti, ovunque. Grazie a questa risoluta dedizione, BIC è diventato uno dei marchi più riconosciuti al mondo. I prodotti BIC vengono venduti in più di 160 paesi nel mondo. Nel 2011, BIC ha registrato 1,824.1 milioni di euro di net sales. La società è quotata all“Euronext Paris”, SBF120 e CAC Mid 100.

LE SCUOLE DELLA PROVINCIA DI LATINA CHE PARTECIPANO - La secondaria di I grado di Aprilia, l’Istituto comprensivo di Borgo Hermada a Terracina; l’IC Caetani di Cisterna, la scuola primaria di Formia, e ancora gli istituti comprensivi di Itri, Sezze Scalo, e Sonnino  e Maria Montessori di Terracina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Il linguaggio del colore”, concorso di Bic: partecipano 8 scuole pontine

LatinaToday è in caricamento