Sermoneta, arriva la prima casetta dell’acqua: l’inaugurazione a Monticchio

La presentazione oggi con il sindaco Damiano che ha spiegato a un gruppo di studenti della scuola media il funzionamento della "casetta" e gli enormi vantaggi in termini di risparmio di CO2 ed economico, oltre a una sensibile riduzione della plastica

Novità a Sermoneta dove oggi è stata inaugurata la prima casetta dell'acqua che il Comune ha installato in piazza Antonio Rosa presso il Centro Civico di Monticchio.

Il sindaco Claudio Damiano, insieme all’assessore all’ambiente Annarosa Centra, al delegato alla tutela del territorio Mauro Battisti e al presidente del Consiglio comunale Luigi Torelli hanno presentato a un gruppo di studenti della scuola media il funzionamento della “casetta” e gli enormi vantaggi in termini di risparmio di CO2 ed economico, oltre a una sensibile riduzione della plastica.

“Grazie ad un accordo con la Ditta Plantinox Sud, a costo zero per l’Amministrazione - spiega il Comune di Sermoneta -, è stato possibile procedere con l’avvio della prima casetta, che eroga acqua frizzante, naturale e refrigerata a 0,05 centesimi al litro ed è possibile prelevarla inserendo monete o con una scheda magnetica che si può acquistare presso il Bar di fronte al centro civico. L’acqua è opportunamente microfiltrata,trattata mediante un sistema di raggi UV con relativa possibilità di acquisto di acqua di qualità ad un prezzo significativamente inferiore al mercato. Una seconda casetta dell’acqua sarà installata in piazza Caracupa a Sermoneta Scalo”.

“La casa dell'acqua rappresenta un moderno impianto di erogazione per la distribuzione di acqua naturale e frizzante tecnologicamente avanzato, in grado di fornire un servizio che rappresenta un valore aggiunto all’acqua distribuita mediante la rete del pubblico acquedotto e che  si caratterizza anche perché rappresenta uno  spazio di aggregazione sociale”, ha spiegato l’assessore all’ambiente Annarosa Centra.

Gli studenti hanno rivolto molte domande sulla casa dell’acqua e sulla raccolta differenziata: l’obiettivo è che questo patrimonio di conoscenza possa essere trasmesso alle famiglie di appartenenza, per incrementare la qualità dei rifiuti differenziati.

“Con gli alunni della scuola media di Doganella da tempo l'Amministrazione comunale ha iniziato un percorso di informazione e formazione sulla raccolta differenziata – aggiunte l’assessore Centra –. La casa dell'acqua comporterà un risparmio nel consumo della plastica e concorrerà, seppur in piccola parte, al risparmio di CO2 tema molto sentito in questo periodo visto che gli esperti ci riferiscono di una presenza di CO2 nell'aria pari a 400 parti per milione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina: 149 i nuovi casi in provincia, ma i guariti sono 190. Altri 4 decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento