menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza incendi, Liberati: "Un bilancio pesante, occorrono strategie di prevenzione"

Un'estate particolarmente cruenta sul fronte dei roghi. Ne parla il comandante provinciale dei vigili del fuoco, che si appresta a lasciare Latina per ricoprire un nuovo incarico alla Camera dei Deputati. Le zone più colpite Terracina, Norma, Fondi

“Un anno catastrofico, il 2017, per l’emergenza incendi. E’ stata un’estate cruenta e con un bilancio particolarmente pesante. Occorre più personale e nuove strategie per la prevenzione”. Traccia un bilancio di un anno di lavoro il comandante provinciale dei vigili del fuoco di Latina Maurizio Liberati, che si appresta a lasciare il comando per occuparsi di sicurezza presso la Camera dei deputati. Al suo posto, dal 14 settembre, l’ingegner Clara Modesto.

Quella che sta per concludersi è stata un’estate estremamente impegnativa sul fronte dell’emergenza incendi in tutta la provincia pontina. Le cause dei roghi sono da rintracciare nella distrazione e nell’incuria di campi e terreni che hanno favorito lo sviluppo delle fiamme, ma anche nell'azione dolosa dell'uomo.

“Siamo stati impegnati su diversi fronti – ha spiegato il comandante – in zone tradizionalmente colpite dagli incendi, come i Monti Lepini o le aree di Minturno, Castelforte e Formia, ma anche a Fondi e Itri, a Sermoneta e Norma di solito meno interessate dalle fiamme, e a Terracina, quest’anno particolarmente colpita”.

“Laddove ci sono incendi di chiara matrice dolosa – continua – esistono certamente interessi legati a quei terreni. E’ necessario quindi mettere in campo strategie mirate per concentrare tutti gli sforzi sulle azioni di prevenzione. Non c’è stato un giorno in cui il personale dei nostri distaccamenti non sia stato impegnato in azioni di spegnimento di roghi. I nostri vigili sono stremati”. Un primo bilancio segna oltre 3mila interventi solo per l’emergenza incendi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento