Cronaca Sonnino / via Sughereto

Incidente a Sonnino, schiacciato dall’ascensore: muore un 50enne

La tragedia nel pomeriggio di oggi; l'uomo stava effettuando dei lavori di riparazione all'ascensore quando la puleggia della catena che sorregge la cabina si è sganciata

È morto schiacciato da un ascensore mentre stava effettuando dei lavori di riparazione. La tragedia nel pomeriggio di oggi  in via Sughereto a Sonnino; la vittima è un uomo di 50 anni, Paolo Ippoliti, originario del luogo e proprietario dello stabile.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che nulla hanno potuto per salvare l’uomo, insieme ai vigili del fuoco del distaccamento di Terracina. L’allarme è stato lanciato poco dopo le 15.

Secondo una primissima ricostruzione, l’uomo era intento in dei lavori di riparazione all’ascensore, in uso ai portatori di handicap, quando, a causa dello sganciamento della puleggia della catena che sorregge la cabina, è stato travolto e schiacciato dalla stessa.

Oltre agli operatori sanitari del 118 e ai vigili del fuoco, anche i carabinieri si sono recati al civico 12 di via Sughereto per i rilievi e tutti gli accertamenti del caso utili alla determinazione delle cause che hanno provocato il grave incidente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente a Sonnino, schiacciato dall’ascensore: muore un 50enne

LatinaToday è in caricamento