Inquinamento a Formia, sversamento di liquami nelle acque alla torre di Mola

La segnalazione da parte di alcuni cittadini insospettiti da acque torbide e forti miasmi. Sul posto il personale del Comune; il sindaco Bartolomeo ha scritto ad Acqualatina: "Meno male che è successo d'inverno, d'estate sarebbe stata una catastrofe"

Un vasto fenomeno di inquinamento nella mattinata di oggi, venerdì 30 dicembre, ha interessato le acque della darsena di Mola a Formia. 

La segnalazione al Comune da parte di alcuni passanti che si sono insospettiti a causa delle acque torbide e dei forti miasmi. 

Il sindaco si è immediatamente attivato inviando sul posto il personale tecnico dell’ufficio Manutenzione e ha scritto ad Acqualatina e, per conoscenza, alla Guardia Costiera chiedendo ragguagli circa la natura e la porta del fenomeno, sui tempi e le modalità di ripristino delle originarie condizioni del mare.

Con il personale del Comune sono accorsi sul posto i guardacoste dell’Ufficio Locale Marittimo, i tecnici di Acqualatina e dell’Asl. “Dai primi riscontri - spiegano dall’Amministrazione comunale - sembra che l’episodio sia dovuto ad un guasto all’impianto di sollevamento nei pressi della darsena che ha comportato uno sversamento di acque nere direttamente in mare. 

La Guardia Costiera ha installato dispositivi di contenimento per evitare che il materiale inquinante si diffonda anche all’esterno della darsena. Il personale di Acqualatina è presente sul posto con automezzi, personale tecnico e operai. I lavori di riparazione del guasto proseguiranno nelle prossime ore”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Stiamo monitorando la situazione – rende noto il Sindaco Sandro Bartolomeo -. Purtroppo non si tratta del primo episodio che coinvolge la darsena di Mola. Siamo ancora una volta costretti a lamentare la scarsa manutenzione che il gestore garantisce agli impianti. Meno male che è successo d’inverno, d’estate sarebbe stata una catastrofe”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento