rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Preso con un chilo e mezzo di droga: "Ero in difficoltà, volevo risolvere i miei problemi economici"

L'interrogatorio del 34enne di Latina arrestato perchè trovato in possesso di hashish, cocaina e marijuana. Il gip lo lascia in carcere

Resta in carcere Moreno Bottan, il 34enne arrestato dagli uomini della Squadra mobile di Latina per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti perché trovato in possesso di quasi un chilo e mezzo di droga.

Il giovane, assistito dall’avvocato Michele Saveriano, è stato interrogato questa mattina dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina Pierpaolo Bortone e rispondendo alle domande del magistrato ha spiegato che stava attraversando un momento di difficoltà economica e pensava di potersi risollevare con le sostanze stupefacenti.

I controlli messi in campo hanno consentito di individuare in un appartamento al lido di Latina un vero e proprio supermarket dello spaccio:  nel corso della perquisizione domiciliare,  estesa anche ad una seconda abitazione in una zona centrale del capoluogo pontino, sono stati rinvenuti, abilmente occultati, circa 900 grammi di hashish, 300 grammi di cocaina e 200 grammi di marijuana, nonché materiale per il confezionamento della droga e documentazione riconducibile allo spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso dell’attività sono state scoperte, inoltre, anche una dozzina di cartucce a palla unica per armi da fuoco di vario calibro.

A conclusione dell’interrogatorio il gip ha convalidato l’arresto e confermato la custodia cautelare in carcere per il 34enne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso con un chilo e mezzo di droga: "Ero in difficoltà, volevo risolvere i miei problemi economici"

LatinaToday è in caricamento