Condannato per reati contro il patrimonio a Cuneo, finisce in carcere a Latina

Il provvedimento emesso dal tribunale di Cuneo a carico di un 39enne originario di Napoli e residente nel capoluogo

E' stato arrestato su ordine dell'autorità giudiziaria a Borgo Podgora. In carcere è finito un uomo di 39 anni J.B., di Napoli. I carabinieri della stazione locale, insieme ai colleghi di Latina Scalo, hanno eseguito un provvedimento di revoca della sospensione della carcerazione, ripristinando la stessa per ordine del Tribunale di Cuneo. 

L'uomo era stato infatti arrestato e condannato proprio a Cuneo per reati contro il patrimonio commessi nel 2015. Ora dovrà espiare la pena residua a un anno, 11 mesi e 28 giorni di reclusione. Dopo le formalità di rito, il 39enne, residente nel capoluogo pontino, è stato trasferito presso la casa circondariale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento