Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

Botti di Capodanno, a Latina si spara fino a notte inoltrata nonostante i divieti

Divieti ignorati. In diverse zone della città si sono sentite esplosioni fino a un'ora dopo la mezzanotte, per fortuna senza gravi conseguenze

Botti e fuochi d'artificio come non si erano mai visti. Nonostante il coprifuoco ovunque e le strade della città deserte, il silenzio di questo Capodanno 2021 è stato interrotto da lanci di petardi e batterie di fuochi a cui gli appassionati non hanno rinunciato nonostante i divieti. Quest'anno poi più numerosi che mai, per lasciarsi alle spalle un 2020 nefasto.

Le esplosioni si siano sentite per quasi un'ora dopo la mezzanotte in diversi quartieri della città, tutto in violazione dei divieti dell'amministrazione comunale che con una specifica ordinanza aveva vietato l'utilizzo e l'accensione di fuochi d'artificio, petardi, razzi e artifici pirotecnici di qualunque tipo.

Fortunatamente non ci sono state gravi conseguenze come spesso accade, non si sono infatti registrati feriti e danneggiamenti. Nessuna situazione particolare è stata segnalata in ospedale né in altri ospedali della provincia di Latina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti di Capodanno, a Latina si spara fino a notte inoltrata nonostante i divieti

LatinaToday è in caricamento