menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aveva computer rubati in una scuola e all'Inail: condannato a due anni e mezzo

Il 35enne di origine romena, accusato di ricettazione, ha scelto il rito abbreviato. Il materiale rinvenuto nella sua abitazione

E’ stato condannato a due anni e mezzo di carcere Alin Daniel Guiu, il 35enne di nazionalità rumena arrestato il 30 marzo scorso con l’accusa di ricettazione.

L’uomo, assistito dall’avvocato Emanuele Farelli, è comparso questa mattina davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Pierpaolo Bortone per rispondere del possesso di materiale risultato rubato all’interno della scuola media ‘Giovanni Cena’ e dalla sede Inail di Latina.

Secondo la ricostruzione dell’accusa Guiu, già arrestato nel 2017 con l’accusa di aver rubato insieme a un connazionale all'interno di patronati e sindacati del capoluogo, avrebbe ricettato materiale elettronico ritrovato nella sua abitazione durante una perquisizione: un computer, casse e microfoni di un impianto di diffusione sonora oltre ad alcuni Pc e un Ipad sottratti dall’istituto scolastico.

Il processo, su richiesta della difesa, si è svolto con rito abbreviato: il pm Valerio De Luca aveva chiesto una condanna a tre anni ma il gup l’ha ridotta a due anni e mezzo.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento