rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca

Morte di Gina Turriziani, due condanne per omicidio stradale

La 27enne era deceduta nel 2017 in uno scontro avvenuto a Borgo Grappa. Due anni di reclusione ai conducenti delle auto, tra cui il fidanzato della vittima

Si è concluso con due condanne il processo per la morte di Gina Turriziani Colonna, la giovane di Latina deceduta in un incidente stradale avvenuto il 2 luglio 2017 a Borgo Grappa.

A rispondere di omicidio colposo c’erano Danilo Carlino, fidanzato della vittima che era alla guida dell’auto sulla quale viaggia la vittima, e Vincenzo Vartolo che conduceva invece l’altra vettura. Le macchine, una Fiat 500 e un’Alfa Mito, erano entrate in collisione in strada Zi Maria, nei pressi dell’incrocio con via della Segheria e il bilancio era stato pesantissimo: un morto e cinque feriti. Ieri il giudice monocratico del Tribunale di Latina Matilde Bernabei ha condannato i due imputati di omicidio stradale a due anni di reclusione con la sospensione della pena con il ritiro della patente. La famiglia di Gina Turriziani Colonna si è costituita parte civile ed è stata rappresentata dall’avvocato Nicola Ottaviani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte di Gina Turriziani, due condanne per omicidio stradale

LatinaToday è in caricamento