menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fuggono all'alt, quando tornano a casa trovano i poliziotti: denunciati

I due appartenenti alla nota famiglia rom del capoluogo erano stati notati aggirarsi per negozi con fare sospetto. Erano stati fermati per un normale controllo ma sono fuggiti creando pericolo tra gli automobilisti

Uno scooter con due uomini a bordo che, con atteggiamento sospetto e andatura lenta, scrutavano all'interno degli esercizi commerciali tra via Isonzo e via Bixio. La scena ha attirato l'attenzione di un equipaggio della squadra volante di Latina che hanno deciso di fermare il mezzo. I due uomini però, per sottrarsi al controllo, hanno accelerato e guadagnato la fuga. 

Altre volanti sono arrivate in supporto della prima pattuglia, ma la guida pericolosa del conducente dello scooter rischiava di mettere a repentaglio altri automobilisti e così i poliziotti hanno deciso di presentarsi direttamente nell'abitazione dei soggetti, riconosciuti come appartenenti alla famiglia Di Silvio. 

I due fuggitivi sono stati sorpresi proprio nei pressi delle rispettive abitazioni nel momento in cui stavano scendendo dal motociclo, tentando di nasconderlo. Entrambi sono stati bloccati e identificati. I successivi accertamenti hanno permesso di verificare che lo scooter utilizzato per la fuga era privo di assicurazione e che il conducente non aveva la patente perché revocata. Entrambi sono stati quindi denunciati all'autorità giudiziaria per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e guida senza patente. Al termine delle formalità di rito sono stati rilasciati mentre il motociclo è finito sotto sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento