Lite e botte in Piazza del Popolo, un passante aggredito con lo spray urticante

E' accaduto questa mattina, 12 agosto, alle 8. L'uomo, un giornalista del capoluogo, era intervenuto per dividere i due contendenti ma è stato a sua volta aggredito

Lite tra cittadini stranieri questa mattina, intorno alle 8, in Piazza del Popolo. La richiesta alla sala operativa del 113 è arrivata da un giornalista che poco prima aveva tentato di separare i due litiganti e di riportarli alla calma ma era stato aggredito con uno spray urticante da parte dei due contendenti. Lo straniero, dopo l'aggressione, si è dato alla fuga. 

Quando gli uomini della volante hanno raggiunto il luogo indicato sono riusciti a bloccare entrambi i protagonisti della lite e a condurli in Questura per gli accertamenti del caso. Uno di loro, cittadino afghano regolare sul territorio, era stato già vittima nei giorni scorsi di un'aggressione da parte di un indiano. Nel corso di una perquisizione personale è stato rinvenuto e sequestrato un taglierino, una bomboletta spray urticante e alcune dosi di sostanza stupefacente, in particolare 25 grammi di di oppio e altri 2 di cocaina, bustine e materiale per il confezionamento oltre a diverse banconote di piccolo taglio. 

La persona fermata, S.M., cittadino indiano di 33 anni senza fissa dimora,  è stato tratto in arresto per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio e lesioni personali.  Al termine delle formalità di rito è stato condotto in carcere a Latina in attesa del rito per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

Torna su
LatinaToday è in caricamento