rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Lei fugge dall'albergo e lo denuncia per maltrattamenti e lesioni, condannato a tre anni e mezzo

Il 28enne di Latina era stato arrestato dopo la denuncia della compagna scappata da Firenze dove i due erano in vacanza

E’ stato riconosciuto colpevole di maltrattamenti e lesioni nei confronti della compagna e condannato a tre anni e mezzo di carcere.

D.M.F., 28 anni, è comparso questa mattina davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Giuseppe Molfese per rispondere di una serie di violenze commesse ai danni della sua ex fidanzata che avevano raggiunto l’apice il 16 maggio dello scorso anno quando lei era fuggita dall’albergo di Firenze dove i due stavano trascorrendo una breve vacanza. Erano stati gli uomini della Polfer del capoluogo toscano ad aiutarla consentendole di prendere un treno per tornare a Latina. Una volta rientrata  nel cvapoluogo pontino la ragazza aveva deciso di denunciare in Questura non soltanto i maltrattamenti più recenti ma tutti quelli subìti nel corso del rapporto con il ragazzo che durava da circa tre anni. Così lui era finito in carcere poi, dopo quattro mesi, era riuscito ad ottenere gli arresti domiciliari dove si trova tuttora.

Questa mattina il processo con rito abbreviato su richiesta del legale dell’imputato, l’avvocato Amleto Coronella. Il pubblico ministero Claudio De  Lazzaro ha chiesto una condanna a tre anni e mezzo di carcere, richiesta accolta in pieno dal gup che ha anche inflitto all’imputato una interdizione dai pubblici uffici per cinque anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lei fugge dall'albergo e lo denuncia per maltrattamenti e lesioni, condannato a tre anni e mezzo

LatinaToday è in caricamento