Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Matrimoni gay, sì del Consiglio alla delibera per la trascrizioni

La seduta con 14 voti favorevoli, 2 contrari e un astenuto ha approvato la delibera favorevole alla trascrizione dei matrimoni celebrati all'estero tra persone dello stesso sesso che siano residenti a Latina

È stata approvata oggi pomeriggio in Consiglio comunale a Latina la delibera di indirizzo favorevole alla trascrizione dei matrimoni celebrati all'estero tra persone dello stesso sesso che siano residenti a Latina.

Una mozione, quella presentata da quattro consiglieri del Partito Democratico, che ha visto tutti d’accordo tra maggioranza e opposizione, o quasi: 14 sono stati infatti i voti favorevoli, 2 i contrari e un solo astenuto.

Una battaglia questa portata avanti dai due cittadini di Latina, Mario Ottocento e Antonio Garullo, prima coppia gay italiana ad essersi sposata all’estero.

Mario e Antonio si sono sposati nel 2002 in Olanda e, dopo il caso di Grosseto con la sentenza che ha ordinato la trascrizione del matrimonio di un'altra coppia gay, martedì scorso sono tornati nuovamente a chiedere, dopo un primo rifiuto di qualche anno, la trascrizione della loro unione al Comune di Latina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matrimoni gay, sì del Consiglio alla delibera per la trascrizioni

LatinaToday è in caricamento