Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Centro

Giovane di 16 anni aggredito in centro, Di Giorgi incontra la famiglia

Solidarietà e vicinanza del primo cittadino di Latina alla famiglia del 16enne picchiato da un gruppo di adulti. Il 26 novembre riceverà il ragazzo, la fidanzata e la famiglia in Comune

Il brutale episodio di violenza di cui è rimasto vittima un giovane di 16 anni, pestato da un gruppo di adulti domenica 18 novembre a Latina ha sconvolto l’intera città.

Sul caso è voluto intervenire anche il sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, che nella mattinata di lunedì incontrerà il ragazzo, la sua fidanzatina e la sua famiglia in Comune.

“Sono rimasto molto colpito dall’aggressione subita dal giovane di Latina all’uscita da un negozio e in questi giorni ho contattato la sua famiglia per esprimere solidarietà e vicinanza, a nome personale e dell’intera città, che avrò modo di rivolgere direttamente al giovane, alla sua ragazza e alla famiglia in modo diretto, lunedì mattina, quando riceverò i familiari in Comune”.

“In questi giorni ho seguito la vicenda da vicino, informandomi dei risvolti attraverso le forze dell’ordine che indagano sul fatto e contattando la famiglia. Mi ha molto colpito la lettera pubblicata oggi dalla zia del ragazzo e anche quelle parole mi hanno indotto oggi ad esprimere anche pubblicamente la solidarietà e la vicinanza al giovane alla sua famiglia”.

“Sono convinto – conclude il sindaco Di Giorgi - che le forze dell’ordine sapranno individuare gli autori di questo gesto incivile che, sono convinto, è e deve restare un episodio isolato non solo per la inaudita violenza del fatto ma anche per eventuali atteggiamenti omertosi che vanno altrettanto condannati”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane di 16 anni aggredito in centro, Di Giorgi incontra la famiglia

LatinaToday è in caricamento