Cronaca

Pestaggio e rapina a un minorenne: condannati due giovanissimi

I fatti risalgono a marzo dello scorso anno. La vittima venne avvicinata in Piazza San Marco, a Latina, e a causa delle lesioni riportate era finita in ospedale

Avevano picchiato e rapinato un minorrenne in pieno centro cittadino, tra Piazza San Marco e Piazza del Quadrato, lo avevano minacciato con un coltello e poi pestato per rubargli una catenina e poi si erano dati alla fuga. I fatti risalgono a marzo dello scorso anno. In due sono comparsi ieri davanti al giudice per l’udienza preliminare del tribunale di Latina Giuseppe Cario e sono stati condannati. Si tratta di due giovanissimi, Alessio Raponi e Gustavo Lazzarini, di 22 e 21 anni, condannati rispettivamente a otto e quattro anni.

Il ragazzo malmenato era finito in ospedale e aveva poi presentato una denuncia in Questura. La poizia era riuscita ad identificare i responsabili anche grazie ai filmati delle videocamere di sorveglianza e all’analisi dei traffici telefonici e dei profili Facebook dei sospetti. Del gruppo faceva parte anche una ragazza, anche lei minorenne, che era stata denunciata.

I due in tribunale dovevano rispondere di rapina e lesioni aggravate ai danni di un minore. Il pm aveva chiesto per Raponi sei anni e 10 mesi, per Lazzarini sei anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pestaggio e rapina a un minorenne: condannati due giovanissimi

LatinaToday è in caricamento