rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca Minturno

Occupazione abusiva per il chiosco-bar a Minturno: sequestrati ombrelloni, tavoli e sedie

L’operazione congiunta di Guardia Costiera, Carabinieri e Polizia Locale: occupati abusivamente trecento metri quadrati di suolo demaniale marittimo

Operazione congiunta di Guardia Costiera, Carabinieri e Polizia Locale a Minturno che ha portato alla scoperta di una occupazione abusiva nel tratto demaniale marittimo di piazza Monte d’Argento a Minturno, recentemente inaugurata. Il servizio, rientra nell’ambito delle attività di vigilanza e contrasto agli illeciti di natura demaniale all’interno dell’operazione nazionale estiva della Capitaneria di Porto “Mare Sicuro 2021”.

Nel corso dell’attività il personale della Guardia Costiera di Scauri, insieme ai militari della Stazione Carabinieri di Scauri e della Polizia Locale di Minturno, hanno accertato che oltre trecento metri quadrati di suolo erano stati abusivamente occupati; liberati sono poi stati restituiti alla pubblica fruizione al termine delle attività di polizia effettuate.

Circa 160 invece le attrezzature commerciali rimosse e sottoposte a sequestro, fra ombrelloni, tavoli, sedie e poltrone, con le quali due uomini, entrambi residenti a Minturno, avevano occupato, senza alcun titolo autorizzativo, il suolo demaniale marittimo per svolgervi attività di chiosco-bar, in violazione degli articoli 54 e 1161 del Codice della Navigazione.

Si è rivelata dunque proficua la collaborazione fra Guardia Costiera, Carabinieri e Polizia Locale nell’ambito dei controlli quotidianamente effettuati lungo i litorali scauresi, collaborazione che continuerà nei prossimi giorni, solitamente i più “caldi” del mese di agosto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupazione abusiva per il chiosco-bar a Minturno: sequestrati ombrelloni, tavoli e sedie

LatinaToday è in caricamento