menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Scauri a Napoli per sversare tonnellate di rifiuti: 58enne incastrato dalla Polizia Locale

Denunciato l'uomo sorpreso dagli agenti mentre smaltiva rifiuti che venivano dalla frazione di Minturno. E' accusato di trasporto ed abbandono di rifiuti speciali

E’ accusato di aver scaricato un ingente quantitativo di rifiuti proveniente da Scauri l’uomo denunciato dalla Polizia Locale di Napoli nelle scorse ore; in particolare è ritenuto responsabile dello sversamento nella zona est del capoluogo campano di circa due tonnellate di rifiuti di imballaggi e di teli in plastica che provenivano da una serra. 

Il fatto in via Galileo Ferraris, nella zona industriale della città. Come riporta NapoliToday, il reparto ambientale della Polizia Municipale, dopo aver acquisito informazioni fornite dai cittadini della zona e con l'ausilio anche delle telecamere, dopo due giorni di ricerche ed appostamenti è riuscito ad intercettare il furgone nello stesso quartiere mentre qualcuno si apprestava a scaricare due lavatrici e decine di pedane in legno da imballaggio.

Il conducente, un 58enne napoletano, che stava smaltendo rifiuti che venivano dalla frazione di Minturno, ha tentato di giustificarsi dichiarando di essere venuto fino a Napoli per abbandonare i rifiuti di una azienda agricola, per evitare di provocare danni all'ambiente incendiandoli. Non è invece chiara la provenienza delle lavatrici fuori uso e delle pedane che stava tentando di abbandonare, mentre il furgone utilizzato per il trasporto, risultato privo di documenti, è stato sequestrato. L'uomo è stato denunciato per trasporto ed abbandono di rifiuti speciali. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, nuovi casi di variante inglese: focolaio a Latina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento