Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Tragedia in piscina a Sperlonga, un minuto di silenzio in Consiglio per Sara Francesca

Un momento di cordoglio per ricordare l’adolescente della provincia di Frosinone prematuramente scomparsa mentre era in vacanza con la sua famiglia a Sperlonga

Un minuto di silenzio per Sara Francesca Basso, la ragazzina di 13 anni morta la scorsa settimana mentre era in vacanza a Sperlonga

Un momento di cordoglio e raccoglimento per ricordare l’adolescente della provincia di Frosinone prematuramente scomparsa dopo essere rimasta bloccata nella piscina del Virgilio Grand Hotel mentre stava facendo un bagno. 

“Di fronte a questa tragedia così grande io da cristiano, cattolico e praticante non posso che guardare al crocifisso, perché il crocifisso ci parla della morte che poi è di nuovo vita. Il nostro crocifisso, in questo momento, è la nostra Sara, morta in condizioni stranissime e penso che nessuno potrà mai darsi pace per questo” ha detto il sindaco di Sperlonga Armando Cusani nel corso dell’Assise cittadina.    

Il Consiglio comunale arriva ad una settimana esatta dalla tragedia dell’11 luglio scorso che ha sconvolto l’intera comunità di Sperlonga. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in piscina a Sperlonga, un minuto di silenzio in Consiglio per Sara Francesca

LatinaToday è in caricamento