menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giallo a Formia, trovati in casa un morto e un ferito con la gola tagliata

E' accaduto questa mattina. La prima chiamata arrivata al 118 intorno alle 6. Sul posto i sanitari hanno trovato il cadavere di un uomo e un'altra persona in stato confusionale, che poco dopo si è chiusa in uno sgabuzzino dell'appartamento e si è ferita con un coltello

Un uomo è stato trovato morto questa mattina a Formia e un altro ferito con profondi tagli alla gola. E’ accaduto all’interno di una villa in località Santoianni, in via Giovenale. La prima chiamata ai soccorsi è arrivati intorno alle 6 di questa mattina. Quando i sanitari hanno raggiunto l’abitazione hanno trovato un cadavere e un uomo in stato confusionale ed hanno immediatamente chiamato i carabinieri.

Poco dopo, una seconda telefonata al 118 avvisava di un altro ferito. L'uomo che si trovava nella villa, un 40enne originario di Caserta, si era chiuso in uno sgabuzzino della casa e si è ferito alla gola. Immediato il trasferimento in ambulanza all’ospedale Dono Svizzero di Formia, dove si trova ricoverato ma non in pericolo di vita.

Sul caso indagano i carabinieri. La vittima è stata identificata, si tratta di Giuseppe Langella, 52 anni, autotrasportatore. Al momento non si conoscono altri dettagli sulla vicenda, ma il sospetto è che si sia trattato di un omicidio, forse al culmine di una lite, e di un tentativo di suicidio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento