rotate-mobile
Cronaca

Tragedia in mare: malore durante l’immersione, muore allievo di una scuola per sub

La vittima un uomo di 55 anni; inutili i soccorsi. E’ accaduto nelle acque di Torvajanica, a Pomezia

Tragedia nella mattinata di oggi, sabato 16 luglio, nelle acque del mare antistanti il litorale di Torvajanica, a Pomezia: un uomo di 55 anni, allievo di una scuola per sub, è morto a seguito di un malore durante un'immersione di gruppo. 

Da quanto si apprende l’immersione era stata regolarmente programmata, comunicata (come da ordinanza) alla Capitaneria di porto e autorizzata per questa mattina. Come riporta RomaToday, raggiunte le cinque miglia al largo di Torvajanica il gruppo composto da dodici persone, compresi gli istruttori, si è immerso all'altezza delle secche di Tor Paterno; qualche minuto dopo, però, il 55enne avrebbe accusato un malore, faticando a riconquistare la superficie insieme ai compagni.

Subito è scattato l'allarme mettendo in moto la macchina dei soccorsi: sul posto sono intervenuti la guardia costiera, un gommone della polizia e una motovedetta della guardia di finanza. L’aspirante sub è stato soccorso e trasportato a riva, ma i tentativi di rianimarlo si sono rivelati vani; inutile anche il trasporto in elicottero verso la Capitale. Secondo i primissimi accertamenti si sarebbe trattato di un malore. Il magistrato di turno ha comunque disposto l'autopsia che potrebbe essere svolta già nella giornata di lunedì. 

Da prassi gli uomini della Capitaneria di porto stanno procedendo a raccogliere le testimonianze di tutti i presenti, compagni di corso del 55enne. Obiettivo è capire se tutte le misure di sicurezza previste siano state rispettate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in mare: malore durante l’immersione, muore allievo di una scuola per sub

LatinaToday è in caricamento