rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Cronaca

Movida sotto stretta osservazione, controlli in strada dei carabinieri: multe per l’abuso di alcol

Prosegue l’attività dell’Arma che tiene alta l’attenzione nelle aree del centro più frequentate dai giovani. Presidiati il parco alcune Borsellino, piazza del Popolo e piazza San Marco. Sanzioni e patenti ritirate

Resta alta l’attenzione dell’Arma dei carabinieri sul tema della sicurezza, soprattuto in quelle zone che sono considerate “più sensibili”. E in quest’ottica si inseriscono gli intensificati servizi delle ultime settimane finalizzati proprio al controllo delle aree del centro notoriamente luoghi di aggregazione giovanile, con l’obiettivo di “prevenire fenomeni delittuosi e per reprimere il consumo smodato di sostanze alcoliche e i reati in materia di sostanze stupefacenti”.

Negli ultimi giorni i militari, in uniforme e in abiti civili, hanno pattugliato le zone del parco Falcone e Borsellino, di piazza del Popolo e piazza San Marco, dove è maggiore la presenza di gruppi di giovani e giovanissimi. Nel corso delle attività sono stati controllati oltre 30 veicoli e identificate oltre 100 persone; sono state elevate diverse sanzioni per violazioni al codice della strada connesse all’abuso di alcol, anche tra giovani neopatentati e con età inferiore ai 21 anni, con il conseguente ritiro di tre patenti di guida, il sequestro di due veicoli e i ritiro di una carta di circolazione.

I controlli, che si sono protratti per tutto il fine settimana, avevano già permesso di individuare e fermare nella notte di sabato tre giovanissimi sanzionati e segnalati all’autorità amministrativa per il consumo personale di sostanza stupefacente, perché trovati in possesso di dosi di hashish e cocaina, e di rinvenire e sequestrare circa 12 grammi di hashish trovati all’interno di un pacchetto di sigarette lasciato su una delle finestre dell’Intendenza di Finanza.

“L’attenzione della Compagnia Carabinieri di Latina rimane alta e costante sull’intero territorio di competenza al fine di fornire una risposta concreta e incisiva alle legittime pretese di ordine e sicurezza pubblica avanzate dai cittadini” spiegano quindi dall’Arma. Continueranno quindi “con assiduità” i servizi di prevenzione e contrasto specie nei fine settimana, affiancando alla capillare perlustrazione del territorio una continua attività info-investigativa, contattando commercianti e cittadini al fine di acquisire quante più notizie utili per prevenire il ripetersi dei reati e assicurare alla giustizia gli autori di quelli già perpetrati. E’ difatti fondamentale la collaborazione di tutti, non solo degli addetti ai lavori, ma anche e soprattutto della cittadinanza la quale è invitata a segnalare al numero di emergenza 112 qualsiasi situazione dubbia di cui venga a conoscenza”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida sotto stretta osservazione, controlli in strada dei carabinieri: multe per l’abuso di alcol

LatinaToday è in caricamento