Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Santi Cosma e Damiano

Santi Cosma e Damiano, un paese in lutto per la morte di Mary Grossi

Ancora sconvolto tutto il paesino pontino per quanto accaduto nella serata di domenica al termine dell'ultima giornata del Carnevale Campagnolo. Intanto proseguono le indagini

È una paese in lutto quello di Santi Cosma e Damiano per la morte della 25enne Mary Grossi che nella serata di domenica ha perso la vita al termine della sfilata dei carri allegorici per l’ultima giornata del Carnevale Campagnolo.

Una tragedia che ha distrutto tutta la comunità ancora incredula e sotto shock. Sono tanti i messaggi che nella giornata di ieri gli amici della giovane ragazza le hanno inviato anche tramite le pagine di facebook. Addolorati per quanto accaduto hanno voluto così salutarla, ricordarla, ricordare il suo sorriso e  la sua allegria. 

Un dramma, quello che si è compiuto nella tarda serata di domenica, quando si è celebrata l’ultima giornata di carnevale, dopo che la sfilata di martedì 12 febbraio era stata posticipata per il maltempo, che ha macchiato una giornata di festa per tutto il paese.

Secondo una prima ricostruzione, mentre facevano rientro al deposito, Mary Grossi era intenta ad apporre la targa del vincitore sul suo carro, quando sarebbe finita sotto il carrello, trascinata dal mezzo in movimento. Una tragedia che si è compiuta davanti agli occhi straziati di quanti in quel momento si trovavano lì per quello che doveva essere un momento di allegria e gioia. Inutili i soccorsi del 118, il cuore della 25enne ha smesso di battere nonostante la disperata corsa al Dono Svizzero di Formia.

Intanto sono in corso ancora le indagini dei carabinieri per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente, mentre la Procura ha aperto un fascicolo per fare chiarezza su quanto accaduto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santi Cosma e Damiano, un paese in lutto per la morte di Mary Grossi

LatinaToday è in caricamento