Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cronaca

Comunità di Arcipelago delle Isole Ponziane, nuovo consiglio direttivo

Consiglio insediato lo scorso 17 luglio. L’Ente ha come obiettivo sensibilizzare le popolazioni isolane, recuperarne le tradizioni storico-culturali, risolvere le problematiche comuni ai territori

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Si è insediato lo scorso martedì il nuovo consiglio direttivo della Comunità di Arcipelago delle Isole Ponziane, l'Ente costituito nel 2002 con l'obiettivo di sensibilizzare le popolazioni isolane, recuperarne le tradizioni storico-culturali, risolvere le problematiche comuni ai territori quali: trasporti, sanità, energia, acqua.

La Comunità ha un consiglio direttivo paritetico e garantisce uguale rappresentanza ai Comuni di Ponza e Ventotene che esprimono 3 consiglieri ciascuno, rispettivamente due per la maggioranza e uno per la minoranza di governo.

Nell'ultimo periodo L'Ente è stato commissariato dalla Regione Lazio che ha nominato il dottor Guastini quale garante della normale amministrazione. Dopo la tornata elettorale ponzese che ha sancito la vittoria della compagine guidata da Piero Vigorelli, il sindaco ventotenese Giuseppe Assenso ha riallacciato i rapporti, da sempre cordiali, con l'isola cugina e insieme hanno delineato un percorso di ricostituzione degli organi rappresentativi della Comunità di Arcipleago delle Isole Ponziane.

I consigli comunali delle isole hanno indicato come rappresentati Assenso Umberto, Umberto Lagella e Daniele Coraggio, espressione di maggioranza e consigliere indipendente dell'isola di Ventotene. L’amministrazione ponzese ha indicato quali rappresentati della Comunità Maria Claudia Sandolo, Francesco Ambrosino e Antonio Balzano, rispettivamente espressione della maggioranza e minoranza locale.

Il consiglio direttivo comunitario, insediatosi lo scorso 12 luglio, ha eletto la giunta lo scorso martedì e il ventotenese Daniele Coraggio è stato eletto presidente con 4 voti su sei a disposizione. Gli assessori, tutti ponzesi, sono Maria Claudia Sandolo e Francesco Ambrosino; il presidente del consiglio è Antonio Balzano. Soddisfazione è stata espressa dai sindaci Assenso e Vigorelli, poiché l'elezione di Coraggio è stata il frutto di un confronto dialettico e politico che ha riavvicinato le isole in un periodo particolarmente delicato per tutta la nazione.

“E' un impegno importante e mi auguro di essere un presidente di garanzia e di lavorare per il bene dei territori isolani. Sono ventotenese di nascita e rispetto i miei paesani allo stesso modo dei miei “cugini” isolani. Sin da bambino frequentavo l'isola di Ponza e la reputo la mia seconda casa. Il compito che mi è stato affidato è difficile, poiché la situazione economica del paese è delicata, ma cercherò di trovare una soluzione condivisa per la risoluzione della questione dei dipendenti in carico all'Ente comunitario, tutelando i dipendenti e cercando soluzioni di mobilità o valide alternative. La giunta composta da giovani ponzesi, mi aiuterà nell'opera di “svecchiamento” dell'Ente, avviando una seria campagna di sensibilizzazione su alcune tematiche comuni, quali l'ambiente, la promozione turistica, la fruizione dei territori ed il recupero delle tradizioni isolane”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunità di Arcipelago delle Isole Ponziane, nuovo consiglio direttivo

LatinaToday è in caricamento