menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga in carcere, fissati gli interrogatori dell’operazione Masterchef

Domani e venerdì il gip ascolterà le sei persone coinvolte

Prenderanno il via domani mattina, 21 novembre, gli interrogatori delle sei persone raggiunte da ordinanza di custodia cautelare nell’ambito dell’operazione "Masterchef" che ha portato alla luce un sistema attraverso il quale nel carcere di Latina era possibile far entrare droga destinata ad alcuni detenuti.

Ad essere ascoltati per primi in carcere dal giudice per le indagini preliminari Giuseppe Molfese saranno Michele Petillo, assistito dall’avvocato Alessia Vita, e Salvatore Scava, entrambi detenuti.

Intimidazioni in carcere: detenuti costretti ad inginocchiuarsi e chiedere scusa

Venerdì mattina sarà invece la volta delle altre quattro persone coinvolte nell’indagine condotta dai carabinieri: Stefania Mirocevic, 55 anni, ai domiciliari, madre di uno dei detenuti che si occupava di consegnare la droga nella sala colloqui della casa circondariale; e poi i con obblighi di di firma Jamel Dridi, 34 anni, Thomas Di prospero, 22 anni, e Chiara Barillari, 26 anni, ai quali sono stati imposti gli obblighi di firma. Per tutti l’accusa è detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento