menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Veronica De Nitto uccisa a San Francisco: l’incendio nella casa e i sospetti su un uomo

Sono in corso le indagini per fare luce sulla morte della giovane di Latina trovata senza vita nel suo appartamento dove i vigili del fuoco erano intervenuti per un incendio

Sono in corso le indagini da parte della polizia statunitense per fare chiarezza sulla morte di Veronica De Nitto, la giovane di 34 anni di Latina trovata senza vita nel suo appartamento a San Francisco.

Da quanto trapela i sospetti degli investigatori si sono concentrati su un cittadino americano che in passato avrebbe avuto una relazione con la ragazza che da qualche anno aveva lasciato il capoluogo pontino e si era trasferita in California per seguire la sorella.

Il corpo senza vita di Veronica De Nitto, che da quanto emerso presentava una ferita alla gola, è stato rinvenuto nel suo appartamento a Daly City, una città di circa centomila abitanti a sud di San Francisco. Qui i vigili del fuoco erano intervenuti in seguito a delle segnalazioni per un vasto incendio e proprio durante le operazioni di spegnimento delle fiamme è stata fatta la drammatica scoperta. La giovane pontina sembra fosse quindi sola in casa al momento del delitto; la Farnesina da quanto si apprende segue da vicino il caso.

Intanto in città, a Latina, la notizia della morte di Veronica De Nitto ha suscitato sconcerto e scalpore tra quanti, tanti, la conoscevano. Nei giorni scorsi è stata anche avviata una raccolta fondi in sostegno della famiglia. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento