“Dirty Glass”, Luciano Iannotta lascia tutti gli incarichi in attesa del Riesame

L’imprenditore si è dimesso dal vertice di Confartigianato e dal Consiglio direttivo della Camera di commercio regionale

Ha deciso di lasciare tutti gli incarichi l’imprenditore Luciano Iannotta, arrestato il 16 settembre scorso nell’operazione "Dirty Glass" insieme ad altre dieci persone per reati in materia fiscale e tributaria, estorsione aggravata dal metodo mafioso, intestazione fittizia di beni, falso, corruzione, riciclaggio, accesso abusivo al sistema informatico, rilevazioni di segreto d'ufficio, favoreggiamento reale, turbativa d'asta, sequestro di persona, detenzione e porto d'armi da fuoco.

In vista dell’udienza davanti al Tribunale del Riesame di Roma per discutere del ricorso contro l’ordinanza di custodia cautelare, fissata per l’8 ottobre prossimo, nella giornata di ieri Iannotta si è dimesso dalla carica di presidente provinciale di Confartigianato e ha lasciato anche l’incarico di componente del Consiglio direttivo della Camera di Commercio regionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo gli investigatori della Direzione distrettuale antimafia di Roma è lui la mente del gruppo e attraverso una serie di società e imprese tutte riconducibili a lui si muove con spregiudicatezza portando a termine numerose operazioni di intestazione fittizia che nascondono in realtà il riciclaggio di proventi di attività illecite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus, nel Lazio sfiorati i 2mila casi giornalieri, 25mila i tamponi. Aumentano i guariti

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento