I protagonisti della Passione Vivente di Aprilia sfilano per il Natale di Roma

La Città eterna ha festeggiato nei giorni scorsi il suo 2770esimo anniversario, con spettacoli, appuntamenti e rievocazioni storiche a tema; presente anche la Città di Aprilia con la sua importante manifestazione

C’erano anche i protagonisti della Passione Vivente di Nostro Signore Gesù Cristo, importante manifestazione di Aprilia, per il secondo anno consecutivo, al Natale di Roma del 21 aprile. 

La Città eterna ha festeggiato nei giorni scorsi il suo 2770esimo anniversario, con spettacoli, appuntamenti e rievocazioni storiche a tema.

E anche la Città di Aprilia ha preso parte alla grande festa della Capitale, con la presenza ai Fori Imperiali dei figuranti in costume dell’Associazione Passione Vivente insieme al Gruppo Storico Romano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla vigilia dell’evento, l’Amministrazione comunale ha incontrato i promotori della Passione Vivente, celebrazione patrocinata e finanziata dal Comune di Aprilia, che giunta alla quarta edizione rappresenta ormai un appuntamento sentito dalla comunità e tradizionale della Domenica delle Palme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Coronavirus Latina: due nuovi casi positivi in provincia. Muore una donna al Goretti

  • Coronavirus, i contagi tornano a crescere: 7 nuovi casi da nord a sud della provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento