rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Aprilia

Perseguita e minaccia una 30enne, tunisino arrestato dai carabinieri ad Aprilia

L'uomo è accusato di atti persecutori nei confronti di una donna di nazionalità marocchina. Nella vittima ha provocato un profondo stato di ansia e panico, poi la denuncia ai carabinieri e la fine di un incubo

Era diventato un vero e proprio incubo quell'uomo che la perseguitava e che l'ha portata all'esasperazione, fino al punto di vedersi costretta a rivolgersi alle forze dell'ordine.

La storia arriva da Aprilia dove i carabinieri del reparto territoriale hanno messo fine ai giorni di terrore vissuti da una donna marocchina di 30 anni.

A prenderla di mira un tunisino, che ieri è stato arrestato in flagranza di reato con l'accusa di atti persecutori. Ai militari la donna aveva raccontato quanto le stava accendendo, spiegando che quell'uomo da tempo la moltestava e la minacciava, tanto da gettarla di un profondo e costante stato di ansia e paura. 

I militari hanno quindi avviato gli accertamenti, raccogliendo diversi elementi a suo carico, fino a coglierlo sul fatto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita e minaccia una 30enne, tunisino arrestato dai carabinieri ad Aprilia

LatinaToday è in caricamento