Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Gaeta

Pesca sottocosta, controlli a Gaeta: sequestrati 20 chili di prodotto

Operazione della Guardia costiera a Gaeta che ha fermato un peschereccio reo di praticare pesca a strascico sottocosta, attività vietata. Controllati poi anche alcuni punti vendita e ristoranti della zona

Sequestri e sanzioni: questo il bilancio di un’operazione della guardia costiera di Gaeta impegnata in attività di vigilanza ambientale e di tutela dell’ecosistema marino.

Durante i controlli di questa mattina, i militari hanno fermato un peschereccio intento a praticare pesca a strascico in prossimità della costa, a circa mezzo miglio da “Punta dello Stendardo”, in una zona di mare dove vige il divieto assoluto di pesca.

“La norma che proibisce la pesca a strascico entro le tre miglia nasce dalla necessità di tutela dell’ambiente marino e delle risorse ittiche – spiegano dalla Guardia Costiera di Gaeta -. Tale tipo di pesca, per l’impatto ambientale che genera, costituisce una grave e devastante forma di aggressione all’ecosistema marino, con danni che si ripercuotono anche sull’economia di settore essendo un tipo di pesca non selettivo”.

Al termine dei controlli i militari hanno sequestrato 20 chili di pescato che, dopo essere stato valutato dalla Asl, è stato devoluto in beneficienza ad un Istituto religioso della zona, ed elevato una multa di 4mila euro; infine, come previsto dalla normativa di settore sul “Sistema a punti”, sono stati inflitti 6 punti al titolare della licenza di pesca e 6 punti al comandante del peschereccio.

I controlli in materia di rintracciabilità del prodotto ittico posto in commercio poi sono andati avanti anche nei punti di vendita al dettaglio e di ristorazione della zona, al termine dei quali sono state elevate sanzioni per 1500 euro e sequestrato pesce per “essere stato posto in vendita in violazione dei processi di vendita previsti dalla filiera della pesca”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesca sottocosta, controlli a Gaeta: sequestrati 20 chili di prodotto

LatinaToday è in caricamento