rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Cori

Pestato a sangue per un debito, denunciati padre e figlio a Cori

La vittima, un uomo di Artena ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Velletri, aggredito da un 50enne di Giulianello e dal figlio di 25 anni

Aggredito e pestato a sangue per un debito non pagato. Questo quanto successo nel pomeriggio di ieri che ha portato alla denuncia in stato di libertà, da parte dei carabinieri della stazione di Cori, di un uomo di 50 anni di Giulianello e del figlio che vive con lui si 25 anni.

Per padre e figlio l’accusa è di lesioni personali in concorso.

Secondo quanto ricostruito dai militari, i due hanno aggredito un 53enne di Artena, colpendolo ripetutamente con calci e pugni perché colpevole, a loro dire, di non aver pagato un debito.

In conseguenza della lite, la vittima è stata ricoverata presso l’ospedale di Velletri in prognosi riservata con un ematoma cranico, ma non sarebbe in pericolo di vita. Per i due aggressori, invece, ferite giudicate guaribili tra i 5 e i 7 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pestato a sangue per un debito, denunciati padre e figlio a Cori

LatinaToday è in caricamento