rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Formia

Calci e pugni alla compagna, poi tenta di accoltellarla: giovane arrestato dopo la fuga

L'ennesimo episodio di violenza nella serata di ieri a Formia: poi la fuga del giovane di 24 anni rintracciato e arrestato dai carabinieri. La ragazza è finita in ospedale

Ennesimo grave episodio di stalking e violenza sulle donne nella provincia pontina. 

Un giovane di 24 anni di Napoli, S. D., è stato arrestato oggi dai carabinieri a Formia dopo aver picchiato e cercato di accoltellare la compagna. 

Un episodio, questo, solo ultimo di una serie di violenze e minacce del ragazzo nei confronti della convivente, protratte nel tempo e che avevano provocato nella vittima stati d’ansia e turbamenti emotivi. 

L’ultima violenta lite nella serata di ieri al culmine della quale il 24enne ha picchiato la compagna colpendola con calci, schiaffi e pugni, provando anche a colpirla con un coltello da cucina e danneggiando parte dell’appartamento prima di darsi alla fuga. 

Scattato l’allarme la vittima è stata soccorsa dai carabinieri e dai sanitari del 118 e portata al pronto soccorso di Formia dove le sono stati riscontrati “tumefazioni dolenti del cuoio capelluto in regione occipitale e temporale dx, cervicalgia post traumatica, ecchimosi in regione laterocervicale dx, contusione multiple del dorso, contusione coscia dx” con una prognosi di 10 giorni. 

Il 24enne dopo la fuga, al termine delle immediate ricerche, è stato rintracciato nei pressi del suo luogo di lavoro e arrestato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni alla compagna, poi tenta di accoltellarla: giovane arrestato dopo la fuga

LatinaToday è in caricamento