Ubriachi picchiano un gruppo di giovani, poi aggrediscono i carabinieri. Condannati

Si è concluso il processo nei confronti dei due uomini arrestati dopo che la sera del 18 luglio si erano resi protagonisti di un episodio di violenza a Sezze. I due sono stati condannati rispettivamente a 5 anni e 8 mesi ed 1 anno e 2 mesi

Il tribunale di Latina

Entrambi condannati i due giovani che lo scorso 18 luglio si erano resi protagonisti di un episodio di violenza a Sezze dove prima aggredirono un gruppo di ragazzi e poi i carabinieri intervenuti.

Si è concluso ieri, davanti al giudice monocratico del tribunale di Latina la dottoressa Morselli, infatti il processo nei confronti dei due giovani di origine romena che quella sera avevano agito insieme ad un terzo uomo che ha optato per il giudizio con rito alternativo.

Secondo quanto ricostruito dai militari, i due dopo una pesante sbornia, aggredirono a Sezze un gruppo di minori e giovani del posto, provocando la frattura della mandibola ad una di loro, un ragazzo che aveva tentato di rassicurare un minore che stava riferendo ai carabinieri le aggressioni subite dopo essere stato minacciato da uno dei due stranieri.

Non solo, ma i due giovani romeni, quella sera, subito dopo si scagliarono anche contro i 4 carabinieri di Sezze intervenuti e che accertati i fatti li stavano arrestando, causando loro varie lesioni.

Il giudice ascoltati tutti i testi, al termine della requisitoria del pubblico ministero, della parte civile e del difensore degli imputati, ha condannato i due rispettivamente a 5 anni e 8 mesi ed 1 anno e 2 mesi oltre al pagamento delle spese processuali ed al risarcimento alla parte civile da quantificarsi in sede civile.   
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

Torna su
LatinaToday è in caricamento