Pontina, il ministero accelera: "La messa in sicurezza non può più attendere"

Il Mit ha annuciato di voler garantire in tempi brevi standard di sicurezza e qualità "degni di un Paese europeo"

Sul progetto dell'autostrada Roma-Latina interviene anche il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che in una nota ufficiale accelera sulla messa in sicurezza. "In relazione al progetto di costruzione dell'autostrada Roma-Latina - si legge nella comunicazione del Mit - si fa presente che ogni azione amministrativa attivata dal Mit sull'opera è da considerarsi unicamente quale atto dovuto rispetto alla necessità di tutelare l'amministrazione da richieste risarcitorie in sede giurisdizionale, e non ha alcuna valenza in relazione alle decisioni politiche sull'infrastruttura, che saranno assunte in un dialogo già programmato con la Regione Lazio, dialogo che auspichiamo possa essere proficuo". 

"Piuttosto - prosegue la nota - non può più attendere la messa in sicurezza della Pontina. Tantissimi cittadini utilizzano una statale tra le più affollate e pericolose d'Italia. Questo Ministero è già al lavoro per garantire in tempi brevi all'importante arteria standard di sicurezza e di qualità degni di un Paese europeo, rimediando così ad anni di incuria e insipienza politico-amministrativa".

Regione: "Bene il dialogo con il Mit"

Sul tema è intervenuto anche il presidente di Unindustria Latina Giorgio Klinger in un'intervista pubblicata sull'edizione di Latina del Messaggero: "Siamo stati convocati per il 25 ottobre dal presidente della Regione, Nicola Zingaretti - ha spiegato - vogliamo capire cosa intende fare la Regione con l'autostrada Roma-Latina". Nell'intervista riportata sul quotidiana Klinger ribadisce che il progetto va realizzato nel più breve tempo possibile. Quanto poi all'ipotesi annunciata dal presidente Zingaretti di una progettazione in house ha aggiunto: "Se dovesse servire ad accorciare i tempi, ben venga". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

Torna su
LatinaToday è in caricamento