Cronaca Latina Lido

Rio Martino, lavori al porto canale: la soddisfazione di Cusani

Il presidente della Provincia dopo i primi 600 giorni di lavori, ha dato il via alla seconda fase del progetto: “Da quest’opera ne deriveranno benefici per il territorio e per il suo sviluppo economico sociale”

Lo scorso 29 luglio, a seicento giorni dall’apertura dei cantieri, il presidente della Provincia Cusani ha dato il via alla seconda parte dei lavori per la realizzazione del progetto “Porto Canale di Rio Martino”.

Con l’avvio al “Secondo stralcio funzionale”, la Provincia di Latina si agginge così a completare una nuova ed importante infrastruttura, un Porto-Canale atteso da tempo, in grado di implementare la competitività e la progressione economica del territorio di riferimento.

“Dopo l’inaugurazione del Complesso Fieristico della Rossi Sud, avvenuta lo scorso febbraio,  la sfida della Provincia di Latina – spiega il Presidente Cusani - è quella di ottemperare ad un'altra grande progettualità da porre al beneficio del territorio e del suo sviluppo economico”.

“Dalla  creazione del “Porto Canale Rio Martino” ne discenderanno, invero, indiscutibili benefici per il territorio e per il suo sviluppo economico sociale, non soltanto nel settore nautico-diportistico, ma altresì in quello delle attività di svago legate al tempo libero, al turismo e alla ricezione”.

“Oggi che l’economia pontina è cosi pesantemente segnata da una crisi, apparentemente irreversibile, la prosecuzione dei lavori presso il Canale di Rio Martino, è il segno tangibile che grazie ad una programmazione istituzionale efficiente, una pianificazione di interventi significativi e la partecipazione dei diversi livelli istituzionali, è possibile combattere a viso aperto e realizzare le infrastrutture di cui il territorio necessita”.

Per il presidente Cusani, la riconversione del vecchio sito industriale “Rossi Sud”, e la ridefinizione architettonica ed ecocombatibile del Porto Canale Rio Martino, rappresentano la testimonianza concreta dei grandi investimenti che la Provincia di Latina ha attratto sul territorio, e che hanno valorizzato  giorno dopo giorno, non soltanto il grande lavoro progettuale messo in campo negli ultimi anni, “ma soprattutto le reali capacità dell’Ente Provincia di porre un idea, di programmarla, e di pianificarla nel suo dettaglio, sino alla sua fase attuativa, dimostrando, ai molti che ancor’oggi discettano sul ruolo inutile dell’Ente di Area Vasta, le reali competenze della Provincia, e la loro indispensabilità al futuro del territorio”.

“La Provincia – ha rincarato il presidente di via Costa -, nel suo ruolo di governo di area vasta è l’unica istituzione in grado di individuare in modo strategico gli obbiettivi da perseguire per una politica che pensi al futuro, capace di dare una visione di prospettiva degli interessi del territorio a tutti i soggetti che vi operano, sia pubblici che privati, i quali a loro volta, possono essere protagonisti nella pianificazione e programmazione strategica delle iniziative per le nuove generazioni”.

“Non abbiamo una ricetta per vincere lo stallo economico che colpisce l’intero paese, ma abbiamo, idee e progetti – conclude il Presidente Cusani - che se perseguite con la giusta tenacia e con la partecipazione di tutti i protagonisti, cittadini in Primis, abbiamo speranza di realizzare e cogliere cosi risultati positivi”.

In occasione della Conferenza stampa, il Presidente della Provincia di Latina, Armando Cusani ed il Sindaco Giovanni di Giorgi, hanno colto l’occasione per siglare un nuovo Protocollo d’Intesa destinato alla realizzazione di una darsena interna, collegata al Porto Canale di Rio Martino e posta fuori dai confini del Parco, eliminando allo stesso tempo, i pontili previsti lungo il lato Sabaudia, la cui presenza restringerebbe notevolmente il canale, oltre ad essere invisa agli ambientalisti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rio Martino, lavori al porto canale: la soddisfazione di Cusani

LatinaToday è in caricamento