Getta in un dirupo la posta da consegnare: impiegato scoperto e denunciato

Interi plichi di corrispondenza ritrovati dai carabinieri in un dirupo a Castelforte, lungo via delle Terme

Si era disfatto di interi plichi di lettere che avrebbe dovuto consegnare ai destinatari, gettandoli in un dirupo nella convinzione di non essere scoperto. Ma i carabinieri della stazione di Castelforte lo hanno identificato e denunciato. Si tratta di un uomo di 34 anni, di Pontecorvo, in provincia di Frosinone, ritenuto responsabile dei reati di violazione, sottrazione e soppressione di corrispondenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo era un addetto alla consegna di corrispondenza e lavorava per conto di una società privata di Cassino. Per cause ancora da accertare non aveva consegnato la posta fino ad accumulare interi pacchi. Diversi plichi gettati erano stati scoperti e sequestrati dai carabinieri il 9 aprile scorso, in un dirupo lungo via della Terme, a Castelforte. Da quel momento i militari della stazione locale hanno avviato le indagini e dopo essere risaliti alla società privata di Cassino hanno identificato il 34enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus, nel Lazio sfiorati i 2mila casi giornalieri, 25mila i tamponi. Aumentano i guariti

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento