Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

IL PROGETTO - “Un amico in famiglia”: c’è ancora tempo per le domande

Prorogato fino a martedì 27 ottobre il termine di presentazione delle domande per il progetto che prevede sostegno educativo e assistenza domiciliare e si rivolge a due settori: un'area minori e una per anziani e disabili

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Prorogato fino a martedì 27 ottobre il termine di presentazione delle domande per il progetto “Un amico in famiglia”, l’iniziativa che prevede l’affiancamento di operatori socio-assistenziali e socio-sanitari per 27 famiglia in situazioni di svantaggio socio-economico e/o con situazioni di disabilità residenti nel comune di Latina.

Le famiglie potranno quindi candidarsi fino a martedì prossimo presso gli uffici in via Pio VI, 36 (secondo piano) a Latina compilando una domanda di autocertificazione attestante stato di famiglia, reddito ISEE ed eventuali certificati di invalidità. I nuclei famigliari selezionati saranno poi contattati per un colloquio con uno psicologo della Cooperativa “Nuova Era”.

Il progetto è stato ideato e promosso dalle associazioni “Vita Nuova Società Cooperativa Sociale” e “La Guida Società Cooperativa Sociale” ed è diviso in due settori: area minori, con attività di doposcuola a domicilio, ed area anziani e disabili.

“Obiettivo dell’iniziativa -spiega Andrea Fanti, uno dei promotori del progetto insieme a Simone di Marcantonio e Marco Nardecchia -  è quello di offrire un servizio gratuito a tutte quelle famiglie che non possono permettersi economicamente un supporto di qualità. La richiesta di aiuto da parte di un numero crescente di famiglie  ha fatto emergere l’idea di istituire una rete privata, gratuita e volontaria tra le due associazioni per fronteggiare una complessa e delicata situazione sociale”.

I cittadini saranno affiancati da giovani operatori (psicologi, infermieri ed educatori) che potranno collaborare grazie all’utilizzo dei finanziamenti regionali di “Garanzia Giovani”, entrando così a pieno titolo nel mondo del lavoro.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare i seguenti numeri: 334/7735091; 328/9594332.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IL PROGETTO - “Un amico in famiglia”: c’è ancora tempo per le domande

LatinaToday è in caricamento