Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Terracina

Prostituzione, un’intera palazzina a "luci rosse" scoperta a Terracina

Quasi tutti gli appartamenti dell'edificio erano stati trasformati in "case d'appuntamento" adibiti ad ospitare incontri sessuali a pagamento. Denunciata una donna per favoreggiamento della prostituzione

Una palazzina quasi interamente dedicata ad incontri sessuali a pagamento. Questo quanto accade in centro a Terracina e questo quanto scoperto dagli agenti del locale commissariato bell’ambito di una serie di controlli contro lo sfruttamento della prostituzione.

Secondo quanto accertato quasi tutti gli appartamenti erano adibiti ad ospitare questi incontri e la stessa palazzina pare fosse frequentata da numerosi clienti di estrazione sociale elevata che per la maggiori parte giungevano da altre città

Le “case d’appuntamento” erano occupate tutte da giovani straniere d’origine brasiliana le cui inserzioni pubblicitarie, in cui si presentavano come massaggiatrici, sono state rilevate dagli investigatori su organi di informazione quali bacheche internet e quotidiani locali e riscontrate con le utenze cellulari in uso alle “ragazze”.

Ulteriori informazioni su quanto accadeva all’interno della palazzina sono poi arrivate da una serie di appostamenti e documentazioni fotografiche che hanno permesso di arrivare ad una donna, anche lei di origini brasiliane ma regolarmente residente in Italia, denunciata per favoreggiamento della prostituzione.

Ora sono in corso ulteriori accertamenti per accertare responsabilità penali da contestare ad altri soggetti che abbiano favorito o agevolato l’insediamento e l’esercizio della prostituzione in un intero stabile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostituzione, un’intera palazzina a "luci rosse" scoperta a Terracina

LatinaToday è in caricamento